Perdere dati dalla memoria fisica e recuperali

recupero dati

Capita a chiunque un disastro con il computer. Usandolo da circa 20 anni per lavoro, mi sono trovato spesso in condizioni di quasi irreparabilità. O almeno così pensavo. Andavo a spingere il tasto start e il pc non ne voleva sapere di avviarsi. Ci sono molte probabilità che il mal funzionamento sia temporaneo, basta un semplice riavvio o un’operazione relativamente semplice in modalità provvisoria che tutto si riprende. Ma talvolta capita che non basti, che nemmeno dopo un riavvio o le normali operazioni di ripristino il computer non parta. Due sono le cose: o siamo di fronte a un guasto del software oppure dell’hardware. Nel primo e nel secondo caso, a poter essere compromesso è comunque l’hard disk, l’unità disco fisso dove è registrato tanto il file system, quanto il sistema operativo. Siamo di fronte a una perdita importante, che necessita un’operazione di recupero dati.

recupero datiMa quali sono le principali cause della perdita di dati da un disco fisso o da una memoria, per esempio una pen drive USB? Spesso attribuiamo le cause alla sfortuna, perché tendiamo a sottovalutare le conseguenze di nostre azioni che possono essere il frutto di banali distrazioni. Un computer a regime funziona bene e dura diversi anni, con le opportune manutenzioni. A volte può dipendere da un improvviso sbalzo di corrente che ha danneggiato il disco fisso, a volta si tratta di un cedimento vero e proprio dell’hard disk con le conseguenze che si possono immaginare. Spesso la soluzione che tentano i principianti è quello di ripristinare il computer, cioè di effettuare un reboot completo del sistema operativo, ma l’effetto di questa operazione è la perdita di dati. Sul web si trovano programmi per il recupero dati molto interessanti, gratuiti o con licenza in prova per un certo numero di giorni, che possono fare al nostro caso. Se non c’è rimedio o si ha a che fare con un sistema danneggiato, bisogna fare ricorso agli esperti di recupero dati. In Italia sono presenti società specializzate, come hddsavedata recupero dati hard disk, con sede a Roma e operativa a Milano e nelle altre città inoltre, che hanno maturato una grande esperienza nel recupero dati, operando in sede di laboratorio a camera bianca. Si tratta di aziende che vantano capacità uniche che vanno al di là delle prestazioni promesse dai software di recupero dati.

Gli esperti informatici del settore indicano però nella prevenzione la prima e più efficace arma contro la perdita di dati. Avere copie di backup di tutti i file importanti è utile tanto per i privati, quanto per le aziende e le amministrazioni, che sono interessate a mantenere integri i propri database e i software gestionali con i quali gestiscono l’ordinaria mole di lavoro quotidiano. Per tutti questi avere copie salvate è fondamentale per veloci operazioni di ripristino. Ma spesso i danni al sistema operativo sono tali che richiedono la sostituzione dell’hard disk e quindi il salvataggio di ciò che è ancora possibile salvare. Infatti, il compito di recuperare dati da dischi fissi o altri supporti di memoria incombe quando non si ha modo di utilizzare il componente in un’altra macchina ed è necessario averli disponibili nei nuovi computer. I disastri effettivi avvengono quando ci sono guasti tali da compromettere il funzionamento fisico del disco, qui il ricorso alla tecnologia delle aziende specializzate è indispensabile.

(Visited 89 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *