Passeggini Cosatto: bellezza e praticità

passeggini cosatto

passeggini cosatto

La storia dell’azienda Cosatto

L’azienda Cosatto nasce nel Regno Unito circa 30 anni fa dall’idea imprenditoriali di Andrew Kluge, attuale ceo dell’azienda che, grazie all’esperienza acquisita nel negozio di prima infanzia dei propri genitori, ha l’intuizione di cominciare a produrre, dapprima artigianalmente e poi e poi a livello industriale alcuni modelli di mantelline parapioggia per passeggini. Da qui inizia la storia dei marchi Cosatto e Koochi: oggi Cosatto distribuisce i propri prodotti in 24 paesi nel mondo e circa il 35% del proprio fatturato proviene dall’estero. Dallo scorso giugno è presente anche nel nostro Paese con un progetto dedicato e da gennaio 2015 ha cominciato a lavorare più intensamente con l’ampliamento della rete agenti, la copertura della Svizzera e la realizzazione della nuova logistica affidata al gruppo DB Schenker. Nel 2014 l’azienda ha attivato circa 100 rivenditori, partendo da zero. Considerando il target di cliente medio/alto e la conseguente selezione per la scelta dei rivenditori, il numero non è basso. I prodotti Cosatto si distinguono per look innovativo e originale e quel che è certo è che sono indiscutibilmente belli se si vendono ad un prezzo abbastanza alto. Le collezioni dei passeggini Cosatto così come quelle degli altri prodotti vengono aggiornati ogni sei mesi, sulla scia del tessile autunno/inverno e primavera/estate; spesso anche durante la stagione in corso vengono integrati modelli e nuovi colori. L’azienda, inoltre, realizza modelli Limited Edition che realmente garantiscono al cliente la possibilità di avere un prodotto selezionato e con una produzione limitata. Nel 2014 con un brand nuovo per l’Italia e senza alcun supporto mediatico, l’azienda ha venduto circa 1000 unità di cui il 60% nel segmento ruote, il 32& in car seat  il 6% in seggioloni e il restante in accessori e linea bagno. Il futuro, però, sarà soprattutto dedicato all’espansione della linea Koochi, la seconda linea di Cosatto che rispetto al major brand ha dei prodotti più stile urban-street: uno dei modelli di passeggino, ad esempio, ha la colorazione Brooklyn che è una stampa stilizzata della città riprodotta sul tessuto: forse anche questo rende, prima e meglio, l’idea della linea. Con dei prezzi al pubblico di circa il 30% più bassi della linea cosatto. Tra le novità 2015, oltre all’integrazioen di alcune fantasie nei passeggini Supa e nel seggiolone Noodle arriverà il sistema modulare Woop, nelle due varianti colore Old skool e tropico. Ci saranno poi le nuove colorazioni della linea passeggini Supa e seggioloni Noodle a metà aprile, mentre per maggio arriverà il Travel system Woop.

È già attivo un canale Youlube Cosatto, che sarà sviluppato e migliorato durante tutto quest’anno; naturalmente su Focebook ci sono dei profili Cosatto per ogni singola nozione e Cosatto ltalia ha registrato più di 1500 “Mi piace, nei primi 5 giorni dall’attivazione e circo 900 richieste di informazioni. È attivo anche il sito www.cosattoiralia.it, al momento istituzionale e informativo, e in un futuro prossimo si valuterà l’opportunità di inserire uno sezione acquisto online riservato ai rivenditori, ma sicuramente non si faranno vendite dirette ai consumatori. I prodotti infatti saranno venduti dai migliori siti dedicati agli articoli per i bambini on line.

(Visited 130 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *