L’importanza dello spagnolo

Perchè è importante la lingua spagnola?

Apparentemente simile all’italiano, in realtà molto complessa, lo spagnolo è una lingua che diverte, che affascina, una lingua calda e che fa subito sentire noi italiani a casa. Ma è anche una lingua molto parlata del mondo: sapere lo spagnolo unitamente all’inglese, vuol dire poter comunicare e interagire con circa 2 miliardi di persone. Non pensate mai che sia troppo tardi per iniziare: Ilcchieri organizza corsi per adulti e bambini adattandosi alle esigenze e alle competenze di chi vuole imparare le lingue, con una formazione completa ed estremamente professionale.

Una lingua molto influente

La lingua spagnola è comunemente e giustamente considerata una lingua tra le più importanti del mondo. E non a caso è la terza lingua più utilizzata su internet, dopo l’inglese e il francese.

Sono 350 milioni i madrelingua spagnoli, dal momento che proprio lo spagnolo è la lingua ufficiale di più di 20 Nazioni terrestri. E poi lo spagnolo è la seconda lingua più parlata degli USA – in alcuni Stati Federali è quella più parlata, e quella ufficiale: 52 milioni sono gli statunitensi che sanno esprimersi in spagnolo.

E saranno proprio gli Stati Uniti d’America, secondo dei recenti studi statistici, ad accogliere nel 2050 il maggior numero di persone che parlano spagnolo in tutto il Pianeta. Tutti questi dati evidenziano come conoscere e saper parlare questo idioma apra l’accesso a non pochi vantaggi, specie in ambito lavorativo ma anche per il networking, visto appunto il numero di persone madrelingua spagnole.

Infatti, non considerando solo i madrelingua, sono 500 milioni le persone in grado di parlare questa lingua: per questo motivo, è tra le lingue ufficiali dell’ONU insieme al francese, all’arabo, al russo, all’inglese e al cinese.

Appare chiaro che ci sono tantissimi motivi che rendono interessante e importante l’apprendimento della lingua castigliana (è questo lo spagnolo “ufficiale”, anche se i catalani non sono d’accordo) e se non siete convinti pensate a quante aziende basano la loro valutazione dei candidati proprio sulla conoscenza di questa lingua.

Un idioma in forte crescita

Certo, l’inglese rimane la lingua più usata per le trattazioni lavorative a livello internazionale, ma lo spagnolo sta velocemente recuperando il terreno in questo senso, con una forte ascesa in ogni continente. Soprattutto nell’America Settentrionale, in quella meridionale e anche in Europa.

Fra circa 4 generazioni lo spagnolo supererà tedesco e francese, divenendo la lingua più usata per le comunicazioni internazionali e sarà parlata da circa una persona su dieci nel mondo.

E sempre secondo le statistiche, nel 2030 il 7% delle persone sarà madrelingua spagnolo. Per questo già ora ci sono 18 milioni di individui in tutto il mondo che stanno imparando la lingua iberica, e anche nel Nostro Paese ci sono non poche simpatie per questo idioma e di conseguenza agenzie specializzate per le traduzioni italiano-spagnolo e viceversa.

Pensate che solo nel Messico ci sono 112 milioni di persone che lo parlano, cui si uniscono i 46 milioni di spagnoli (inteso come abitanti della Spagna), i 46 milioni di colombiani, i 40 milioni di argentini, 28 milioni di peruviani, 27 milioni del Venezuela e via proseguendo per tutta l’America Latina (centrale e meridionale) e per parti di Africa e Asia, come le Filippine (439mila persone).

Infine, in Canada 900mila cittadini sono nativi spagnoli, e in Brasile – ex colonia portoghese, dove è il portoghese la lingua ufficiale e più parlata – sono ben 460mila i madrelingua spagnoli.

(Visited 45 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *