La ristorazione tradizionale in Italia

attrezzature ristorazione

In Italia il settore della ristorazione è sviluppato a fronte di una grande tradizione culinaria regionale, sviluppata nelle abitazioni e caratterizzata dall’utilizzo di ingredienti freschi, di prima qualità, utilizzati in modo creativo, ma spartano, senza abbondare nelle combinazioni.

La ristorazione tradizionale è un settore del commercio nel quale una struttura di tipo commerciale offre pasti attraverso dei servizi ristorazione, che possono variare a seconda del tipo di ristorante. Mentre sono comuni le attrezzature per la ristorazione, diverse sono le tecniche di preparazione degli alimenti e dei cibi, con la prevalenza dell’una o dell’altra attrezzatura. I ristoranti si qualificano in genere come:

  • ristoranti tradizionali
  • ristoranti tipici
  • ristoranti etnici
  • ristoranti a tema
  • ristoranti particolari

Rimangono fuori dal novero di questa classificazione i fast-food perché in genere preparano prodotti confezionati in serie, che vengono cucinati in maniera industriale per un pubblico meno esigente e con poco tempo. Anche se i tentativi di nobilitare l’hamburger non mancano, è chiaro che si tratta di un’attività non appartenente alla ristorazione tradizionale (le attrezzature da cucina più utilizzate sono la piastra e la friggitrice).

Attrezzature per la ristorazione legate alle abitudini


attrezzature ristorazioneIl comparto della ristorazione tradizionale, nel nostro paese, è venuto trasformandosi nel tempo con il mutare delle abitudini alimentari. Esse dipendono dal tempo a disposizione per mangiare, dal nucleo familiare, dal ruolo della donna e dalla disponibilità di nuovi cibi preconfezionati e sistemi di cottura rapida, che hanno messo al centro della scena il tempo al posto del gusto. Questo fatto è importante perché ha scatenato comunque un movimento di ritorno alle radici, al buon cibo, che ha trovato conferma non solo nella realizzazione di progetti enogastronomici improntanti alla salute, ma anche nella protezione dei prodotti tipici regionali, che costituiscono la spina dorsale della cucina italiana. Oggigiorno i clienti di un ristorante tentano di fare scelte basate su diverse contingenze: spesso scelgono in base al prezzo, alla distanza dal posto di lavoro, alla qualità e alla rapidità del servizio, raramente in base alle proprie abitudini alimentari, che anzi si formano a partire dalla scelta del servizio. Diverse aziende della ristorazione nascono proprio in relazione alla clientela. Un sistema di fast-food o self-service ha sicuramente in mente o degli studenti universitari (in genere dotati di poca capacità di spesa) o dei lavoratori con poco tempo. Un’azienda agrituristica, al contrario, che sorge in un posto fuori mano, punterà a una clientela turistica interessata a conoscere le zone, a intraprendere itinerari di campagna al di fuori del normale caos abitudinario cittadino.

(Visited 185 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *